Rete Voltaire

Il G-20 serve a qualcosa?

+
JPEG - 16.7 Kb

L’Istituto per gli studi sulla sicurezza, un organo dell’Alto Commissario responsabile della politica estera, ha pubblicato uno studio sul G20.

L’autore riprende la stessa retorica secondo cui il G20 può coinvolgere le potenze economiche emergenti nella gestione globale del mondo. Su questa base, si postula che il G20 offra un quadro inatteso per sviluppare un nuovo multilateralismo.

Tuttavia, il suo studio dimostra esattamente il contrario: che il G20 non ha avanzato il multilateralismo. In ultima analisi, lo studio fornisce molte informazioni che sono degli argomenti con cui contestare la legittimità di un organo che mira ad estendere il predominio delle grandi potenze.

===

The G-20: A Pathway to effective multilateralism?, Juha Jokela, Institute for Security Studies, Unione Europea (84 pp., 640 Kb, aprile 2011)

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.