Rete Voltaire

Lizzie Phelan: La guerra contro la Libia è una guerra contro l’Africa

+

Tornata nel Regno Unito, dopo diversi mesi in Libia, dove ha riferito dei crimini di guerra della NATO e delle bugie dei media atlantisti, la giornalista Lizzie Phelan continua a lottare per la verità e la giustizia per il popolo della Libia. La sua testimonianza, qui sotto, è un esempio lampante del suo impegno.

Lizzie Phelan trascorse i suoi ultimi giorni in Libia - dove è stata corrispondente di PressTV - intrappolata nel Rixos Hotel con Thierry Meyssan, Mahdi Nazemroaya e due altri membri del team del Réseau Voltaire.

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

Islam e pregiudizi
Islam e pregiudizi
di Ali Khamenei, Rete Voltaire
 
I portabandiera della libertà
«L’arte della guerra»
I portabandiera della libertà
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Chi è alla testa del corteo
Chi è alla testa del corteo
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La nuova santa crociata
La nuova santa crociata
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Chi ha ordinato l'attacco contro Charlie Hebdo?
L’11 settembre francese?
Chi ha ordinato l’attacco contro Charlie Hebdo?
di Thierry Meyssan, Rete Voltaire
 
L'arma geopolitica del petrolio
«L’arte della guerra»
L’arma geopolitica del petrolio
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire