Rete Voltaire

L’esercito indiano cerca di identificare gli UFO del Ladhak

+

Un centinaio di UFO è stato osservato nel Ladakh tra l’1 agosto e il 15 ottobre dalla polizia di frontiera indo-tibetana (ITPB), mettendo l’esercito indiano in allarme.

Gli oggetti in questione non corrispondono a un qualsiasi aeromobile conosciuto. Sono molto luminosi e visibili di giorno e di notte. Hanno la particolarità di evitare il rilevamento radar e dunque dovrebbero essere notati solo visivamente. L’esercito indiano ha installato sul posto, inutilmente, un potente radar e un analizzatore di spettro. Squadre di scienziati inviati sul posto hanno confermato il fenomeno, senza essere in grado di interpretarlo.

Gli UFO provengono tutti dallo spazio aereo cinese, e l’esercito indiano ha concluso che sono fabbricati in Cina, e che impiegano nuove tecnologie. Ma la domanda principale è: a cosa possono servire?

[Fonte delle foto: Indo-Tibetan Border Police Force]

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

La «soluzione» per Gaza
La «soluzione» per Gaza
di Manlio Dinucci
Estensione della guerra del gas al Levante
«Sotto i nostri occhi»
Estensione della guerra del gas al Levante
di Thierry Meyssan
Gaza : da che parte sta l'Italia
Gaza : da che parte sta l’Italia
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Nato, offensiva globale
«L’arte della guerra»
Nato, offensiva globale
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Ucraina, obiettivo centrato
«L’arte della guerra»
Ucraina, obiettivo centrato
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Una jihad globale contro i BRICS?
Una jihad globale contro i BRICS?
di Alfredo Jalife-Rahme, Rete Voltaire
 
Gaza, il gas nel mirino
«L’arte della guerra»
Gaza, il gas nel mirino
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire