Rete Voltaire

Riprende la costruzione del gasdotto Iran-Iraq-Siria

+

La costruzione del nuovo gasdotto Iran-Iraq-Siria è stata rilanciata IL 19 novembre 2012.

Il gasdotto, con una lunghezza di 1500 km, fornirà gas da Asalouyeh a Damasco. Sarà successivamente esteso attraverso il Mediterraneo verso l’Europa. Il costo finale di questo investimento sarà di 10 miliardi di dollari.

Il progetto è stato siglato il 25 giugno 2011, ed era stato congelato a causa della guerra in Siria. E’ stato riavviato dopo la rielezione del presidente Barack Obama e la ripresa dei colloqui segreti USA-Iran.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

Islam e pregiudizi
Islam e pregiudizi
di Ali Khamenei, Rete Voltaire
 
I portabandiera della libertà
«L’arte della guerra»
I portabandiera della libertà
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Chi è alla testa del corteo
Chi è alla testa del corteo
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La nuova santa crociata
La nuova santa crociata
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
L'arma geopolitica del petrolio
«L’arte della guerra»
L’arma geopolitica del petrolio
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La Cina salverà l'economia russa?
La Cina salverà l’economia russa?
di Ariel Noyola Rodríguez, Rete Voltaire