Rete Voltaire

Lo stato dell’UNDOF vieta i peacekeeper russi sul Golan

+

Creata durante la guerra fredda, la forza degli osservatori per il disimpegno delle Nazioni Unite (UNDOF) non dovrebbe includere truppe di uno Stato membro permanente del Consiglio di Sicurezza.

La proposta russa di sostituire le truppe austriache sul Golan è quindi soggetta a modifiche del protocollo israelo-siriano del 1974. Gli esperti delle Nazioni Unite valutano se modificare il protocollo o se creare una nuova missione del Consiglio di Sicurezza. Gli altri quattro membri permanenti si sono rimessi agli interessati, Siria e Israele.

La Siria sostiene l’iniziativa russa. Colloqui telefonici sono iniziati tra il Presidente Putin e il primo ministro Netanyahu.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

Il mondo dopo l'accordo Washington/Teheran
«Sotto i nostri occhi» - Cronaca di politica internazionale n°140
Il mondo dopo l’accordo Washington/Teheran
di Thierry Meyssan
Quei parà sulle nostre teste
«L’arte della guerra»
Quei parà sulle nostre teste
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Goldman Sachs - Nato Corp.
“L’arte della guerra”
Goldman Sachs - Nato Corp.
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Siria, retorica e verità
Siria, retorica e verità
di Thierry Meyssan, Rete Voltaire
 
Clinton, Juppé, Erdoğan, Daesh e il PKK
Un folle ambizione si trasforma in guerra civile
Clinton, Juppé, Erdoğan, Daesh e il PKK
di Thierry Meyssan, Rete Voltaire
 
Patto militare Grecia-Israele
«L’arte della guerra»
Patto militare Grecia-Israele
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire