Rete Voltaire

Siria: Hollande va in Qatar e Giordania

+

La stampa francese presenta il viaggio del presidente Francois Hollande in Qatar come desiderio di normalizzare le relazioni tra i due Paesi. Citando lo sviluppo delle relazioni con gli altri Paesi del Golfo, dibatte delle polemiche sulle azioni del Qatar nelle periferie francesi, e sulla prospettiva di lucrosi contratti.

Tuttavia, i media stranieri hanno interpretato la mossa in modo diverso. Hollande non va nel Golfo, ma intraprende un tour siriano. Sarα infatti presente a Doha per una conferenza economica franco-qatariota, ma soprattutto alla riunione degli "Amici della Siria" (che coinvolge 11 ministri degli esteri, tra cui John Kerry), poi andrα in Giordania, sempre per discutere della Siria.

Inoltre, vi Φ un certo disagio a negoziare con l’emiro Hamad e il suo primo ministro, mentre i due uomini sono stati sconfessati da Washington e sono in via di dimissioni. Ai primi di agosto, il potere sarα consegnato al principe Tamim.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

Tre minuti a Mezzanotte
«L’arte della guerra»
Tre minuti a Mezzanotte
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Islam e pregiudizi
Islam e pregiudizi
di Ali Khamenei, Rete Voltaire
 
I portabandiera della libertà
«L’arte della guerra»
I portabandiera della libertà
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Chi è alla testa del corteo
Chi è alla testa del corteo
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La nuova santa crociata
La nuova santa crociata
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Chi ha ordinato l'attacco contro Charlie Hebdo?
L’11 settembre francese?
Chi ha ordinato l’attacco contro Charlie Hebdo?
di Thierry Meyssan, Rete Voltaire
 
L'arma geopolitica del petrolio
«L’arte della guerra»
L’arma geopolitica del petrolio
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire