Rete Voltaire

Consegnare armi ai "ribelli siriani": una co-responsabilita per i loro crimini

+

La consegna di armi ai ribelli siriani viola le risoluzioni dell’ONU. Si apre la possibilit‡ per le famiglie delle vittime perseguiscano presso la Corte penale internazionale quei leader e cioË prima che prendano tale decisione, e alla Siria di trascinare i loro Paesi davanti alla Corte internazionale di giustizia.

Paulo Pinheiro, presidente della Commissione d’inchiesta in Siria del Commissario per i diritti umani, ha dichiarato alla stampa il 21 giugno 2013 che, in caso di consegna delle armi ai ribelli siriani, la responsabilit‡ degli Stati membri che le consegnino, li coinvolgerebbe in caso di "crimini di guerra" o di "crimini contro l’umanit‡". La dichiarazione s’Ë avuto alla vigilia della riunione degli "Amici della Siria" a Doha (Qatar), insieme al "Capo di Stato Maggiore dell’Esercito siriano libero" per discutere delle eventuali spedizioni di armi.

Per due anni, i membri della NATO e del GCC hanno segretamente inviato armi ai ribelli. Gli "Amici della Siria" discuteranno dell’operazione ufficiale su scala pi˘ ampia.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

Estensione della guerra del gas al Levante
«Sotto i nostri occhi»
Estensione della guerra del gas al Levante
di Thierry Meyssan
Una jihad globale contro i BRICS?
Una jihad globale contro i BRICS?
di Alfredo Jalife-Rahme
Ucraina, obiettivo centrato
«L’arte della guerra»
Ucraina, obiettivo centrato
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Gaza, il gas nel mirino
«L’arte della guerra»
Gaza, il gas nel mirino
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Il "Kurdistan", versione israeliana
Il "Kurdistan", versione israeliana
di Thierry Meyssan, Rete Voltaire
 
Come l'Italia contribuisce ai raid israeliani
Come l’Italia contribuisce ai raid israeliani
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Tricolore nel Mar Nero
«L’arte della guerra»
Tricolore nel Mar Nero
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire