Rete Voltaire

L’Azerbaigian si ritira dal Nabucco

+

L’Azerbaigian ha annunciato il 26 giugno 2013 di recedere dal gasdotto Nabucco West (Turchia, Bulgaria, Romania, Ungheria). Il Paese esporterà il suo petrolio in Europa attraverso il Gasdotto Trans-Adriatico (Grecia, Albania, Italia).

Il Gasdotto Trans-Adriatico è un progetto di Axpo (Svizzera 42,5%), Statoil (Norvegia, 42,5%) e E.ON Ruhrgas (Germania, 15%).

La costruzione della parte orientale del Nabucco è diventata altamente improbabile dal dicembre 2011. Il ritiro dell’Azerbaijan dalla parte occidentale, sembra chiudere definitivamente il progetto statunitense.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.