Rete Voltaire

La CIA esternalizza il suo centro di ricerca di ingegneria climatica

+

L’Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti condurrà uno studio di 21 mesi sull’"Ingegneria climatica: valutazione tecnica e discussione degli impatti" [1]. L’informazione sarebbe passata inosservata se il bimestrale Mother Jones non ne avesse rivelato il finanziatore: la CIA [2].

Fino all’anno scorso, la CIA aveva il suo laboratorio di ricerca sul clima, ma l’agenzia è stata costretta dal Congresso a chiudere. In effetti, i parlamentari ritengono che il ruolo della CIA sia rintracciare "terroristi nelle caverne, non orsi polari sugli iceberg", secondo il senatore John Barrasso (R-Wyo). Pertanto, il programma dell’Accademia Nazionale delle Scienze è un servizio di outsourcing dell’Agenzia.

Ufficialmente, questo studio è solo una valutazione delle tecniche attuali, tuttavia, gli Stati Uniti hanno una lunga storia di gestione del clima.
All’indomani della seconda guerra mondiale, la marina sviluppò il programma Cirrus per modificare gli uragani spargendo ioduro d’argento. Il programma fu rilanciato sotto il nome Stormfury nel 1963-1971. Fu inconcludente.
Nel frattempo, durante la guerra del Vietnam, l’US Air Force lanciò l’operazione Popeye per allagare la pista di Ho Chi Minh, che inviava armi ai vietcong attraverso il Laos [3]. Nel 1967-1972, il cloud seeding intensificò le piogge monsoniche. Questi terribili esperimenti portarono gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica a concludere, nel 1977, una convenzione internazionale che vieta la guerra climatica.
Tuttavia, nonostante i rischi connessi con i cambiamenti meteo, le grandi potenze non hanno mai smesso le loro ricerche in questo settore, che rimangono legali. Pertanto, attualmente la marina e l’aeronautica statunitensi finanziano il progetto di modificazione climatica ad onde di alta frequenza HAARP. E’ possibile che alcuni recenti tempeste atipiche, in particolare in Europa e in Cina, siano state potenziate in questo modo.

Lo studio della National Academy of Sciences è finanziata con la somma di 630.000 dollari. Individuerà le ipotesi e le tecniche più promettenti.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

[1] "Geoengineering Climate : Technical Evaluation and Discussion of Impacts", Accademia Nazionale delle Scienze.

[2] "CIA Backs $630,000 Scientific Study on Controlling Global Climate" Dana Liebelson e Chris Mooney, Mother Jones, 17 luglio 2013.

[3] L’operazione ’Popeye’, noto anche come operazione Intermediario od operazione Compatriota (2602 sortite di C-130 tra il 20 marzo 1967 e 5 luglio 1972). Vedasi:Rainmaking Is Used As Weapon by U.S. ; Cloud-Seeding in Indochina Is Said to Be Aimed at Hindering Troop Movements and Suppressing Antiaircraft Fire Rainmaking Used for Military Purposes by the U.S. in Indochina Since ’63 », par Seymour Hersh, The New York Times, 3 juillet 1972. Spacecast 2020 : Into the Future. The U. S. Air Force Vision of Their Future, Possibilities, Capabilities, Technologies in the Pursuit of National Security objectives, US Department of Defense, Air University, 1994. In realtà, il Pentagono aveva una unità di ricerca per la guerra ambientale, come Servizi di Difesa Ambientale (creata nel 1966 da Cyrus Vance).

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

Dietro il debito greco
Dietro il debito greco
di Thierry Meyssan
I giornalisti e la guerra
I giornalisti e la guerra
di Thierry Meyssan
Esclusivo: i progetti segreti di Israele e Arabia Saudita
In parallelo ai negoziati Usa-Iran
Esclusivo: i progetti segreti di Israele e Arabia Saudita
di Thierry Meyssan
Grecia, l'ombra di «Prometeo»
«L’arte della guerra»
Grecia, l’ombra di «Prometeo»
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La lunga mano della Nato
«L’arte della guerra»
La lunga mano della Nato
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La Troika cerca di strangolare la Grecia con qualsiasi mezzo
La Troika cerca di strangolare la Grecia con qualsiasi mezzo
di Ariel Noyola Rodríguez, Rete Voltaire
 
In Italia scuola di Predatori
«L’arte della guerra»
In Italia scuola di Predatori
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
La Grecia sul punto di abbandonare l'euro?
La Grecia sul punto di abbandonare l’euro?
di Ariel Noyola Rodríguez, Rete Voltaire
 
La Nato lancia il Tridente
«L’arte della guerra»
La Nato lancia il Tridente
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire