Rete Voltaire

Bandar bin Sultan ricevuto da Putin

+

Il principe Bandar bin Sultan, segretario generale del Consiglio di Sicurezza Nazionale e capo dell’intelligence generale dell’Arabia Saudita, ha visitato la Russia il 31 luglio. E’ stato ricevuto non solo dai suoi omologhi russi, ma anche dal Presidente Vladimir Putin.

Il principe Bandar bin Sultan è oggi l’uomo forte dell’Arabia Saudita. Era rimasto gravemente ferito in un attentato in risposta all’uccisione di comandanti militari siriani, nel luglio 2012, e ne avevamo erroneamente annunciato la probabile morte. È scomparso per sette mesi prima di riapparire in una cerimonia regale. Portava una folta barba e non poteva né stare in piedi, né parlare. A poco a poco s’è ripreso la salute, il controllo del regno e la guerra in Siria.

Al centro dei colloqui la situazione nel mondo musulmano. Il principe non ha incontrato la stampa, che è stata informata della sua visita una volta terminata.


- “La Siria avrebbe eliminato Bandar bin Sultan in rappresaglia per l’attentato a Damasco”, Rete Voltaire, 29 luglio 2012.
- “Quotidiano saudita nega la morte del principe Bandar”, Rete Voltaire, 6 agosto 2012.
- “Riyadh non conferma, né nega, la morte del principe Bandar”, Rete Voltaire, 6 agosto 2012.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Autori: diplomatici, economisti, geografi, storici, giornalisti, militari, filosofi, sociologi... potete inviarci i vostri articoli.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

Estensione della guerra del gas al Levante
«Sotto i nostri occhi»
Estensione della guerra del gas al Levante
di Thierry Meyssan
Una jihad globale contro i BRICS?
Una jihad globale contro i BRICS?
di Alfredo Jalife-Rahme
Ucraina, obiettivo centrato
«L’arte della guerra»
Ucraina, obiettivo centrato
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Gaza, il gas nel mirino
«L’arte della guerra»
Gaza, il gas nel mirino
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Il "Kurdistan", versione israeliana
Il "Kurdistan", versione israeliana
di Thierry Meyssan, Rete Voltaire
 
Come l'Italia contribuisce ai raid israeliani
Come l’Italia contribuisce ai raid israeliani
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Tricolore nel Mar Nero
«L’arte della guerra»
Tricolore nel Mar Nero
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire