Rete Voltaire

Il generale Jacinto Pérez Arcay ritiene «inesorabile» l’invasione del Venezuela

+

In un’intervista a Russia Today, il capo delle Forze armate del Venezuela, generale Jacinto Pérez Arcay, ha dichiarato che, secondo lui, l’invasione diretta o indiretta del suo Paese da parte degli Stati Uniti non è più ormai una «possibilità», bensì un evento «inesorabile».

Dal 2002 e dal primo tentativo di colpo di Stato contro il presidente costituzionalmente eletto Hugo Chavez, gli Stati Uniti hanno moltiplicato le operazioni segrete per spezzare la resistenza del Paese e impadronirsi delle sue gigantesche riserve d’idrocarburi.

Un documento recentemente trapelato del SouthCom, datato 25 febbraio 2016, dettaglia le strategie messe in opera dagli USA per destabilizzare il Paese [1].

Traduzione
Rachele Marmetti
Il Cronista

[1] «Operación Venezuela Freedom-2», Red Voltaire , 25 de febrero de 2016.

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.