Rete Voltaire

La Germania implicata negli attentati in Catalogna

+

Secondo la polizia spagnola, la cellula terrorista che il 17 e 18 agosto 2017 ha compiuto gli attentati di Barcellona e Cambrils era diretta da Abdelbaki Es Satty.

Abdelbaki Es Satty si era legato in prigione a Rachid Aglif, condannato a ventuno anni di detenzione per aver partecipato a una riunione preparatoria degli attentati di Madrid (11 marzo 2004).

Fino a giugno scorso Es Satty è stato l’imam della moschea di Ripoll, nel nord della Catalogna.

Ebbene, questa moschea dipende dal ramo siriano dei Fratelli Mussulmani, installato in Germania, a Aix-la-Chapelle.

Durante la guerra fredda, il governo tedesco, dopo il tentativo di colpo di Stato contro il presidente Hafez el-Assad, su sollecitazione della CIA diede asilo ai Fratelli Mussulmani siriani. Nel corso della guerra contro la Siria, il governo della Merkel ha creato una cellula speciale al ministero degli Esteri per trattare direttamente con i Fratelli Mussulmani di Siria.

Traduzione
Rachele Marmetti
Il Cronista

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.