Rete Voltaire

200 camion di armi e munizioni consegnati dal Pentagono a YPG

+

I primi 200 camion di armi e munizioni donati dal Pentagono a YPG sono stati consegnati a Hasakeh l’11 e il 19 settembre scorso, in due convogli distinti.

I camion provenivano dalla regione kurda d’Iraq e hanno attraversato la frontiera a Semalka.

Armi e munizioni sono di fabbricazione sovietica, a eccezione dei veicoli Oshkosh L-ATV, che sono invece dell’esercito USA.

Queste armi non serviranno a combattere Daesh, che sta per essere sradicato dal Medio Oriente, bensì saranno utilizzate nella prossima guerra contro la Siria.

Traduzione
Rachele Marmetti
Il Cronista

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.