Rete Voltaire

Gli Huthi offrono asilo politico ai Saud

+

I ribelli Huthi, che controllano l’essenziale dello Yemen, hanno proposto asilo politico alle vittime del golpe di Palazzo di Riad.

Il principe ereditario Mohammad bin Salman, che ha appena liquidato tutti i clan passibili di contestare la successione al trono, ha dato inizio alla guerra dell’Arabia Saudita contro lo Yemen.

Sembra peraltro che, al momento dell’arresto, il principe Abdul Aziz bin Fahd sia stato ucciso mentre opponeva resistenza alle forze dell’ordine. Membro del clan Nayef, Abdul Aziz bin Fahd era vicino a Saad Hariri (attraverso Saudi Oger) e al principe Al Walid bin Talal (attraverso Middle East Broadcastint Corporation – MBC).

Traduzione
Rachele Marmetti
Il Cronista

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.