Rete Voltaire

Il Regno Unito cerca di accaparrarsi l’organizzazione dell’ingresso in Borsa di Aramco

+

Quando Casa Bianca e Aramco sembravano aver concluso un accordo per l’entrata in Borsa della società a Wall Street e non a Riad, il Regno Unito ha presentato una nuova offerta.

Theresa May ha proposto un prestito di due miliardi di dollari su garanzia al gigante petrolifero se l’entrata in borsa si fa alla City.

Aramco appartiene ai Saud ed è diretta dal principe ereditario Mohammad Bin Salman (MBS).

Traduzione
Rachele Marmetti
Il Cronista

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.