Rete Voltaire

L’Estonia celebra un criminale nazista

+

Una targa commemorativa dedicata al colonnello Alfons Rebane è stata inaugurata il 22 giugno in Estonia.

Rebane fu un collaboratore del Terzo Reich, con il grado di Standartenführer delle SS, e fu responsabile di diversi crimini di guerra in Unione Sovietica.

Il governo estone si è dissociato dall’iniziativa, ma si è rifiutato di condannarla.

Dopo la seconda guerra mondiale, Rebane raggiunse il Regno Unito nel quadro dell’operazione stay-behind (Gladio). In particolare, partecipò all’Operazione Giungla per infiltrare ex ufficiali nazisti in Polonia e nei Paesi Baltici, per proseguirvi la lotta al comunismo; tenne persino corsi nella scuola dell’MI6.

L’Estonia è membro dell’Unione Europea, istituzione che dovrebbe spendersi per la pace in Europa e per combattere il ritorno del razzismo nazista.

Traduzione
Rachele Marmetti
Il Cronista

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.