Rete Voltaire

Il Pentagono vuole trasformare campi di cereali in OGM

+

La rivista Science ha pubblicato uno studio sulle ricerche della DARPA (Defence Advanced Research Projects Agency) sugli «Insetti alleati» [1]. Sembra che il Pentagono voglia infettare con virus degli insetti capaci di impiantare dei geni nei campi di cereali arrivati a maturazione, ossia trasformare delle piante normali in OGM.

Secondo i ricercatori dell’Institut Max Planck (Germania) e dell’Università di Montpellier (Francia), questa tecnica potrebbe essere utilizzata anche come arma per distruggere le colture, senza che si possa intervenire per fermare la propagazione del virus.

In ogni caso, non si può controllare la dispersione di virus per mezzo di insetti infettati: la loro diffusione trasformerebbe le piante qui e là, in modo imprevedibile.

Traduzione
Rachele Marmetti
Il Cronista

[1] “Agricultural research, or a new bioweapon system?. Insect-delivered horizontal genetic alteration is concerning”, by R. G. Reeves, S. Voeneky, D. Caetano-Anollés, F. Beck, C. Boëte, Science, October 5, 2018.

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.