Rete Voltaire

Il Generale Beg accusa la Blackwater di aver assassinato Hariri e la Bhutto per conto di Washington

+

In un’intervista trasmessa il 20 Settembre 2009 dalla Televisione Pakistana, il Generale (in pensione) Mirza Aslam Beg ha accusato gli USA di aver ordinato l’assassinio del Prima Ministra pakistana Benzair Bhutto e dell’ex primo ministro Rafik Hariri. Ha detto che tali operazioni sono state eseguite dalla società privata Blackwater (ora chiamata Xe).

Il Generale Beg è stato capo di stato maggiore interarma dal 1988 al 1991. Ha prestato servizio sotto gli ordini del presidente Ghulam Ishaq Khan e del Primo Ministro Benazir Bhutto, al suo il primo mandato.

Il Generale Beg (con Mumtaz Bhutto, Elahi Bux Soomro e il Generale Gul), nel 2002 ha fatto molto per diffondere in Pakistan le analisi di Thierry Meyssan sull’11 Settembre, rimanendo estremamente attivo in politica attraverso il think tank che presiede, la Foundation for Research on International Environment National Development and Security.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.