La relazione annuale dell’Istituto internazionale per la ricerca sulla pace di Stoccolma (International Peace Research Institute - SIPRI) mostra un significativo passo avanti della Germania, sul mercato mondiale delle armi convenzionali [documento scaricabile in fondo a questa pagina].

In cinque anni Berlino ha raddoppiato le sue esportazioni di armi, ed è salito al terzo posto mondiale degli esportatori, davanti a Francia e Regno Unito.

La deputata Claudia Roth, co-presidente dei Verdi, ha chiesto che questo commercio sia regolato dal Parlamento.

Esportatore1 cliente2 cliente3 Cliente
1. Stati Uniti 30% Corea del Sud 14% Israel 11% Emirati Arabi Uniti 11%
2. Russia 23% Cina 35% India 24% Algeria 11%
3. Germania 11% Turchia 14% Grecia 13% Sud Africa 12%
4. Francia 8% Emirati Arabi Uniti 25% Singapore 21% Grecia 12%
5. Regno Unito 4% Stati Uniti 23% India 15% Arabia Saudita 10%

Documenti allegati


Trends in international arms transfers, 2009 (SIPRI)


(PDF - 448.2 Kb)

Traduzione di Alessandro Lattanzio