Rete Voltaire

George Clooney aderisce al CFR

+

L’attore George Clooney, eroe della serie ER e di molti film di Hollywood, è stato accettato come membro, a vita, del Council on Foreign Relations (CFR) [1]. I suoi due sponsor, in questo club esclusivo, sono l’editorialista del New York Post Nicolas Kristof e il giornalista della PBS Charlie Rose.

Negli ultimi anni, i tre uomini sono stati impegnati a favore dell’intervento degli Stati Uniti nel Darfur. George Clooney ha personalmente diretto un documentario di propaganda raffigurante la situazione dei rifugiati, per meglio sostenere la visione degli Stati Uniti del conflitto.

La Casa Bianca si sta attivamente preparando per l’indipendenza del Darfur [2].

==

[1] « Come il Council on Foreign Relations condiziona la politica americana, Rete Voltaire, 5 Luglio 2004.

[2] « Joe Biden prépare la création d’un nouvel Etat en Afrique», Réseau Voltaire, 8 juin 2010.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.