Il Centro antiterrorismo, che gestisce il piano segreto delle esecuzioni con i velivoli senza pilota (droni), condotto dalla CIA anche in Pakistan e Yemen, ha istituito un gruppo di esperti per raccogliere informazioni "sugli islamisti radicali in Siria", ha annunciato il Los Angeles Times del 15 marzo 2013 [1].

Il quotidiano ha citato come fonte ufficiali degli Stati Uniti, "attuali ed ex", indicando che si tratta di un passo avanti verso eventuali "colpi letali con i droni" in Siria. Secondo il Los Angeles Times, il lavoro del gruppo di esperti "comprende la raccolta di informazioni sugli estremisti islamici" e il suo scopo è "proteggere gli Stati Uniti e i loro alleati" contro l’escalation delle violenze in Siria.

Va notato che gli autori di questo articolo non si domandano mai se ciò impedirebbe alla squadra della CIA di raccogliere informazioni che permetterebbero a Washington di colpire i dirigenti del regime siriano, compreso lo stesso Presidente Bashar al-Assad.

Il Los Angeles Times, non più del testo dell’AFP [2] da cui si apprende di questa rivelazione, non si chiedono mai con quale diritto l’agenzia statunitense dovrebbe "liquidare" chicchessia in un Paese terzo. Infine, il nuovo direttore della CIA, John O.

Brennan, essendo egli stesso un critico del modo con cui gli Stati Uniti hanno incoraggiato la nascita di al-Qaida come strumento per lottare contro la presenza sovietica in Afghanistan, negli anni ’80, la rivelazione del Los Angeles Times sembra confermare l’ipotesi, resa nota nel novembre 2012 da Thierry Meyssan sulla possibile liquidazione dei "jihadisti che hanno lavorato per l’agenzia" [3], ma ora diventati troppo ingombranti.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

[1] "CIA begins sizing up Islamic extremists in Syria for drone strikes ", Ken Dilanian e Brian Bennett, Los Angeles Times, 15 marzo 2013

[2] "Syrie: la CIA envisage de liquider des islamistes radicaux de l’opposition", Francisco Leong, AFP, 15 marzo 2013

[3] "Obama II: la purge et le pacte ", Thierry Meyssan, Réseau Voltaire, 27 novembre 2012