NetCom (Army Network Enterprise Technology Command) ha confermato al Monterey Herald che censurerà l’accesso dei GI, negli Stati Uniti e in 22 Paesi, alle informazioni relative allo scandalo della NSA. Questa censura include l’accesso agli articoli sul sito del quotidiano britannico The Guardian, così come a quelli dei grandi giornali statunitensi.

Secondo il portavoce di Netcom, questa censura è "una misura ordinaria", le autorità militari sono solite censurare l’accesso delle truppe a qualsiasi informazioni "sensibile". I GI sanno delle rivelazioni di Edward Snowden dai brevi e parziali articoli dedicati dal giornale Stars and Stripes.

Con sede a Fort Belvoir (Arizona), NetCom impiega 16.000 persone.

"The Guardian news website blocked at Presidio of Monterey" e "Restricted web access to The Guardian is Armywide, officials say" Philip Molnar, The Monterrey Herald, 26 e 27 giugno 2013.