Rete Voltaire

Meno di 10.000 GI capaci di combattere

+

Secondo il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito degli Stati Uniti, generale Ray Odierno, il taglio del bilancio Ë stato imposto all’addestramento dei soldati. Parlando il 20 ottobre 2013 a una conferenza dell’esercito, ha evidenziato che solo due brigate (vale a dire un totale di 6.000-10000 uomini) sono ora pronte al combattimento.

Per capire queste cifre, si deve tenere presente che se in una sezione (8-13 uomini) posta in una situazione di combattimento, uno di loro è inadatto, metterebbe la vita dei suoi compagni in grave pericolo.

L’esercito degli Stati Uniti ha 550.000 uomini attivi e altrettanti riservisti. Il generale Odierno ha detto che i prossimi due anni saranno ancora pi˘ difficili per le restrizioni di bilancio.

Il Vicesegretario per l’esercito, John McHugh (un repubblicano moderato nominato dal presidente Obama), ha confermato il pessimismo del suo capo di stato maggiore.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.