Rete Voltaire

Celebrazioni cinesi contro il Giappone

+

Pechino ha annunciato che d’ora in poi il massacro di Nanchino (1937) e la vittoria contro il Giappone nella seconda guerra mondiale (1945) saranno celebrati con due giorni di commemorazione nazionale.

Questa decisione illustra le crescenti tensioni tra Cina e Giappone.

Il 13 dicembre 1937, le truppe imperiali giapponesi saccheggiarono Nanchino, la capitale del Guomindang. Per sei settimane si dedicarono ad atrocità, violentarono decine di migliaia di donne e bambini, e uccisero 42000 persone, secondo gli storici giapponesi, 200000 secondo il Tribunale militare internazionale per l’Estremo Oriente e 300000 secondo gli storici cinesi.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.