Rete Voltaire

Guerra segreta tra Qatar e Arabia Saudita

+

L’esplosione che ha distrutto un ristorante turco in un centro commerciale a Doha (Qatar), il 27 febbraio, non è stato casuale ma sponsorizzato dai servizi segreti sauditi, si apprende da una fonte autorevole.

Secondo i media statali, l’esplosione di un serbatoio di gas sul tetto del ristorante "Istanbul", presso il Landmark Mall nella capitale del Qatar, aveva causato il crollo del tetto, uccidendo 12 persone e ferendone 32.

Il Qatar ha risposto organizzando un attentato a Riyadh, in Arabia Saudita, presentandolo come incendio accidentale.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.