Un documento ottenuto da Judicial Watch mostra che il membro del Consiglio di Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, Mehdi K. Alhassani (foto), è un membro dei Fratelli musulmani.

Lo si sapeva già per
- Huma Abedin, che è stato vicecapo di gabinetto di Hillary Clinton al dipartimento di Stato
- Farah Pandith, delegato del dipartimento di Stato per le comunità musulmane
- Arif Alikhan, assistente di Janet Napolitano, dipartimento dell’Homeland Security
- Imam Mohamed Magid membro del gruppo di lavoro sull’estremismo violento del dipartimento dell’Homeland Security
- Mohamed Elibiary consulente presso il dipartimento dell’Homeland Security
- Patel, membro del Consiglio consultivo per la partnership sulla fede
- Rashad Hussain, consigliere del presidente Obama per la Sharia, inviato presidenziale alla Conferenza islamica
- Salam al-Marayati, consigliere del presidente Obama, membro della delegazione statunitense presso l’OSCE.

Inoltre, un famoso intellettuale, Louay Safi, membro dei Fratelli musulmani e del Consiglio nazionale siriano, è un ex-consigliere del Pentagono.

Per maggiori informazioni: "Alcuni legami tra l’amministrazione Obama e la Fratellanza musulmana", Rete Voltaire, 8 novembre 2013.

Traduzione
Alessandro Lattanzio
(Sito Aurora)