Il 3 giugno 2016 il Pentagono ha paracadutato armi nell’area della città siriana di Marea, nell’intento di ricevere aiuto dai gruppi di combattenti della zona per far arretrare Daesh nella provincia di Raqqa.

I gruppi armati che hanno beneficiato dell’aiuto, fornito da Washington in violazione del diritto internazionale, sono:
-  affiliati al YPG kurdo;
-  turcomanni supportati da militari turchi;
-  arabi dell’Armata siriana libera supportati da militari francesi.

Le ultime due formazioni precedentemente hanno combattuto contro la Repubblica araba siriana al fianco del Fronte al-Nusra (Al Qaeda) e di Ahrar al-Sham, due organizzazioni responsabili di crimini contro l’umanità.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo