JPEG - 33.6 Kb

Secondo la stampa londinese, Mohammed Abrini è un informatore dei servizi di sicurezza britannici [1].

Mohammed Abrini, chiamato “l’uomo col cappello”, unico terrorista implicato sia negli attentati di Parigi (13 novembre 2015) sia in quelli di Bruxelles (22 marzo 2016), è attualmente detenuto in Belgio. La procura belga si sarebbe opposta all’estradizione in Francia di Abrini perché legato ai servizi britannici.

La stampa britannica non precisa se Mohammed Abrini lavorava per la polizia o per i servizi, se era stato manipolato o infiltrato. Quest’informazione fa sorgere al tempo stesso una domanda su suo fratello, ufficialmente morto in Medio-Oriente, ma che in realtà potrebbe essere stato esfiltrato.

[1] First Isis supergrass helps UK terror police, Tom Harper, The Times, June 26th, 2016. Terror suspect dubbed ’the man in the hat’ after Paris and Brussels attacks becomes British police’s first ISIS Supergrass , Anthony Joseph, Daily Mail, June 26th, 2016.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo