Considerando imminente il rischio di una Terza guerra mondiale, il Cremlino ha ordinato ai diplomatici e al personale delle sedi russe in Occidente di far rientrare in patria, senza indugio, le loro famiglie.

Le rappresentanze e le istituzioni russe in Occidente verranno ridotte ai minimi termini.

Dal canto suo, il ministero della Difesa russo ha effettuato mercoledì 12 ottobre 2016 tre tiri di missili intercontinentali per mettere a punto il sistema di lancio.

Russia orders all officials to fly home any relatives living abroad, as tensions mount over the prospect of a global war”, Julian Robinson, Daily Mail, 13 ottobre 2016

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo