Il 15 novembre 2016 la Camera dei rappresentanti ha adottato, con la più grande discrezione, la «Legge Cesare di protezione dei civili siriani» (Caesar Syria Civilian Protection Act of 2016) (H.R. 5732).

Il testo si chiama così dal nome in codice di colui che si definisce «fotografo dell’esercito siriano libero», avendo fotografato migliaia di cittadini che sarebbero morti sotto la tortura.

Il testo, che è stato presentato in maniera bipartisan da una dozzina di parlamentari, è un’iniziativa di Elliot Engel, il portavoce tradizionale d’Israele, questa volta ispirato dalla Casa Bianca (foto).

Il testo è stato trasmesso al Senato.

La legge prevede di istituire una zona d’interdizione al volo in territorio siriano, in modo da proteggere le località nelle mani degli jihadisti.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo