Il nuovo segretario della Difesa, il generale James Mattis, ha designato l’ammiraglio Craig S. Faller (foto) come consigliere personale e l’ammiraglio Kevin M. Sweeney come capo di gabinetto.

La designazione di un militare a capo del dipartimento alla Difesa aveva suscitato inquietudine nei parlamentari. La nomina di altri due ufficiali superiori, in un gabinetto abitualmente civile, senza dubbio non li rassicurerà.

I tre uomini erano in servizio insieme in Iraq dove, unitamente ai generali John Kelly e Michael Flynn, si sono ribellati allo Stato sotterraneo USA e hanno tentato di raccordarsi con i capi delle tribù del centro del Paese.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo