Berlino ha annunciato il 7 giugno 2017 il ritiro delle proprie truppe dalla Turchia. I 260 soldati della Bundeswehr che partecipano alle operazioni della “Coalizione internazionale anti-Daesh” dalla base d’Incirlik saranno trasferiti alla base di Azraq in Giordania.

Occorreranno pressappoco tre settimane per trasportare le 10.000 tonnellate di materiale, suddiviso in circa 200 container, e all’incirca tre mesi affinché la Germania sia in grado di partecipare nuovamente alle missioni della Coalizione.

Il governo tedesco non ha precisato se gli ufficiali di collegamento con la NATO, presenti a Izmir, lasceranno anche loro la Turchia.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo