Rete Voltaire

Ahmad al-Assir condannato a morte

+

Lo sceicco Ahmad al-Assir, agente del Qatar che durante la guerra contro la Siria accese i conflitti confessionali in Libano, è stato condannato a morte dal tribunale militare di Beirut.

Nel 2011 gli uomini di Ahmad al-Assir riuscirono a imporre la propria legge a Sidone, da dove furono poi cacciati dall’esercito libanese, comandato dal generale Chamel Roukoz (peraltro genero del presidente Michel Aoun). L’espugnazione della moschea Bilal ben Rabah, dove al-Assir si era trincerato, costò la vita a una ventina di soldati e il ferimento di altri 150.

Tra i numerosi bersagli dello sceicco, anche Serge Marchand, segretario generale di Réseau Voltaire, che Ahmad al-Assir tentò di far assassinare. Marchand fu salvato dal PSNS [Partito Socialista Nazionalista Siriano, ndt], prima che Hezbollah arrestasse il killer e lo consegnasse all’esercito.

Passato alla clandestinità, nel 2014 lo sceicco Ahmad al-Assir organizzò l’ultima battaglia di Tripoli.

JPEG - 18.4 Kb

Fu arrestato all’aeroporto di Beirut, mentre tentava di fuggire sotto falsa identità e nuove sembianze (foto).

Durante l’intero processo, lo sceicco Ahmad al-Assir ha cercato di suscitare nuove tensioni, mentre i suoi sostenitori, ammassati all’esterno del tribunale, minacciavano i giudici con la «vendetta dei sunniti».

L’arresto e la condanna di Ahmad al-Assir sono la prova dei mutamenti nei rapporti di forza regionali e del venir meno delle protezioni di cui lo sceicco ha beneficiato. In Libano, gradualmente la pace viene ristabilita. “”

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L'invasione turca del Rojava
L’invasione turca del Rojava
TUTTO QUEL CHE VI NASCONDONO SULL’OPERAZIONE TURCA “FONTE DI PACE” 3/3
 
Il Kurdistan immaginato dal colonialismo francese
Il Kurdistan immaginato dal colonialismo francese
Tutto quel che vi nascondono sull’operazione turca “Fonte di pace” (2/3)
 

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

L'alba del nuovo mondo
L’alba del nuovo mondo
di Thierry Meyssan
L'invasione turca del Rojava
TUTTO QUEL CHE VI NASCONDONO SULL’OPERAZIONE TURCA “FONTE DI PACE” 3/3
L’invasione turca del Rojava
di Thierry Meyssan
Erdogan vuole la Bomba
Erdogan vuole la Bomba
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Il Kurdistan immaginato dal colonialismo francese
Tutto quel che vi nascondono sull’operazione turca “Fonte di pace” (2/3)
Il Kurdistan immaginato dal colonialismo francese
di Thierry Meyssan, Rete Voltaire
 
La Nato dietro l'attacco turco in Siria
La Nato dietro l’attacco turco in Siria
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire