Il 4 novembre scorso, il presidente Xi Jinping si è rivolto in videoconferenza ai soldati cinesi della base di Gibuti.

Secondo Defense News, questa base è stata potenziata. Si tratta di una vera e propria fortezza, in grado di ospitare un’intera brigata (da 7.000 a 10.000 uomini).

La creazione di questa base, nelle immediate vicinanze delle installazioni statunitensi, israeliane e francesi, ha posto fine alla pirateria al largo della Somalia.

Si tratta della prima base militare

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo