In Indonesia una vasta riforma del diritto penale criminalizza l’adulterio e le relazioni sessuali tra persone dello stesso sesso (foto).

Contemporaneamente una riforma della legislazione su internet istituisce pene detentive per chiunque diffami il presidente e una serie di alti responsabili. La piattaforma Tumbir.com è stata censurata per i contenuti pornografici.

Una legge entrata il vigore il 16 marzo 2018 criminalizza le critiche contro i parlamentari.

Peraltro, la regione autonoma di Aceh sta progressivamente instaurando la sharia. Le autorità hanno annunciato che ogni crimine di sangue sarà passibile di decapitazione.

Infine, una legge che criminalizza le fake news dovrebbe essere adottata prima delle elezioni presidenziali del 2019 per “prevenire conflitti etici”.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo