La Svezia ha organizzato sul proprio territorio una riunione del Consiglio di Sicurezza, di cui è membro temporaneo.

Ogni anno il Consiglio si riunisce fuori sede per discutere in modo informale.

I quindici ambasciatori e il segretario generale si sono incontrati in una fattoria a Backåkra, nella Svezia del sud, per discutere liberamente della guerra in Siria.

Questa residenza estiva è stata la dimora dell’ex segretario generale dell’ONU, Dag Hammarskjöld, assassinato nel 1961.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo