La Repubblica Islamica d’Iran ha depositato una denuncia contro gli Stati Uniti alla Corte Internazionale di Giustizia, organo giudiziario interno delle Nazioni Unite, preposto a dirimere le controversie tra gli Stati membri.

Teheran ritiene che le sanzioni contro l’Iran adottate da Washington dopo il ritiro dagli accordi 5 + 1 (JCPoA) contravvengano agli articoli IV 1), VII 1), VIII 1), VIII 2), IX 2) e X 1) del Trattato bilaterale per l’Amicizia, le Relazioni Economiche e i Diritti Consolari del 15 agosto 1955.


- Requête introductive d’instance (Pdf)
- Demande en indication de mesures conservatoires (Pdf)
- Traité de 1955 (Pdf)

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo