Rete Voltaire

L’emiro Tamim regala un palazzo volante al sultano Erdoğan

+
JPEG - 15.2 Kb

L’emiro del Qatar, Tamim ben Hamad Al Thani, ha regalato al presidente turco, Recep Tayyip Erdoğan, l’aereo privato più vasto e più lussuoso del mondo.

Il valore del regalo, un Boeing 747-8i super equipaggiato, sarebbe di circa mezzo miliardo di dollari. Non si sa se il dono sia stato fatto alla presidenza turca oppure al sultano Erdoğan, a titolo personale, né cosa ricompensi.

JPEG - 15 Kb

L’aereo, costruito per ospitare 18 membri dell’equipaggio e 76 passeggeri, va ad aggiungersi agli altri mezzi di trasporto presidenziali, vale a dire un’impressionante flotta di vetture di lusso.

Mentre il Palazzo Bianco, che ha una superficie quattro volte quella di Versailles, è stato pagato dal contribuente turco, il costo del nuovo aereo presidenziale è interamente a carico dell’emiro del Qatar, comprese le decorazioni con gli stemmi turchi, ancora in corso.

Erdoğan è diventato, assieme all’emiro Tamim, il protettore dei Fratelli Mussulmani nel mondo.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.