L’operazione Timber Sycamore, avviata dal presidente Barack Obama, è stata privatizzata poco prima dell’elezione di Donald Trump. Ora è coordinata dal fondo d’investimento KKR, fondato da Henry Kravis, le cui attività militari sono dirette dall’ex capo della CIA, generale Petraeus.

Timber Sycamore è il più importante traffico d’armi della storia, vi sono coinvolti i governi di almeno 17 Paesi. I trasferimenti delle armi destinate alle organizzazioni jihadiste sono effettuati dalla compagnia pubblica di aerei cargo dell’Azerbaigian, Silky Way Airlines.

Nella settimana dal 27 novembre al 2 dicembre 2018 otto aerei cargo della compagnia sono atterrati ad Aden (Yemen), Erbil e Bagdad (Iraq), Beirut (Libano), Gibuti (Gibuti), Kabul e Bagram (Afganistan) e Tripoli (Libia). Inoltre, navette tra Gibuti e Aden per il personale sono state effettuate da Taquan Air, una piccola compagnia aerea USA che fino a oggi ha lavorato esclusivamente per viaggi d’affari o di turismo in Alaska.


-  “Miliardi di dollari in armi contro la Siria”, di Thierry Meyssan, Traduzione Matzu Yagi, Megachip-Globalist (Italia) , Rete Voltaire, 21 luglio 2017.
-  “Weapon Deliveries Or Commercial Traffic? Suspicious Flights To Conflict Zones In Middle East”, South Front, December 12th, 2018.