Rete Voltaire

Tentativi di uccidere Assad e negoziati israeliani

+

Secondo un ufficiale anonimo, abbondantemente citato dalla stampa israeliana, il generale Aviv Kochavi (direttore dell’intelligence militare dal 2010 al 2014 e futuro capo di stato-maggiore dello Tsahal) avrebbe organizzato diversi tentativi di uccisione del presidente siriano Bashar al-Assad.

Il generale Kochavi (foto) riteneva che la morte di Assad avrebbe consentito allo Tsahal di invadere la Siria e di distruggervi gli impianti iraniani.

Il direttore del Mossad, Yossi Cohen, avrebbe invece cercato di negoziare con la Repubblica Araba Siriana, ritenendo che la sua caduta avrebbe propiziato il caos.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.