Rete Voltaire

Erik Prince investe in Cina

+

Erik Prince, fondatore di Blackwater, ha investito non solo negli Emirati Arabi, ma anche in Cina, precisamente nello Xinjiang.

La società di Prince, FSG, di cui è proprietario al 25% un conglomerato finanziario pubblico cinese, Citic, ha firmato un accordo con il Comitato di gestione del parco industriale di Kashgar Caohu per la formazione di 8.000 agenti di sicurezza l’anno. L’11 gennaio 2019 si è svolta a Beijing una cerimonia per la firma dell’accordo (foto).

Secondo Reuters, il partner cinese di FSG sarebbe legato sia al Partito Comunista locale sia al Gruppo Chine Xinjiang (il Bingtuan), agenzia pubblica per lo sviluppo della regione turcofona, affiancata da una milizia paramilitare Han.

Erik Prince ha smentito di essere a conoscenza della firma dell’accordo e ha fatto rimuovere la fotografia dal sito ufficiale della società.

Erik Prince company to build training centre in China’s Xinjiang”, Christian Shepherd, Reuters, January 31, 2019.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.