Rete Voltaire

Il parlamento egiziano sostiene la Camera dei Rappresentanti libica

+

Su proposta del Comitato Nazionale egiziano, 70 deputati della Camera dei Rappresentanti della Libia si sono recati al Cairo per incontrare gli omologhi egiziani.

In un comunicato i deputati libici hanno affermato: – il loro attaccamento all’integrità e sovranità della Libia; – che la Camera dei Rappresentanti è l’unica istituzione democraticamente eletta; – il loro attaccamento ai valori democratici espressi nella Dichiarazione Costituzionale e nei suoi emendamenti; – che si appellano al primo ministro per trovare una soluzione alla crisi di legittimità; – che vogliono l’indizione di una sessione per la designazione di un governo di unione nazionale.

Dall’aggressione della Libia da parte della NATO, in violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza ONU, e dall’assassinio di Muammar Gheddafi il Paese è diviso secondo demarcazioni tribali e ogni sorta di Stato straniero tenta d’impadronirsene. Il governo di Tripoli, creato e sostenuto dall’ONU, è in realtà composto da Fratelli Mussulmani e appoggiato da Qatar e Turchia. L’Assemblea eletta a Tobruch è invece sostenuta da Egitto e Arabia Saudita.

Per la prima volta l’Assemblea di Tobruch è appoggiata non da un esecutivo, bensì da un’altra istituzione elettiva. La distinzione tra i due campi non è più quindi soltanto tribale, ma ora oppone la Confraternita dei Fratelli Mussulmani a rappresentanti democraticamente eletti.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.

La Francia manipolata
“Sotto i nostri occhi” (9/25)
La Francia manipolata
di Thierry Meyssan
 Summit Nato, si rafforza il partito della guerra
Summit Nato, si rafforza il partito della guerra
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Il Summit lancia la Nato nello spazio, costi alle stelle
Il Summit lancia la Nato nello spazio, costi alle stelle
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
L'agonia della politica estera francese
“Sotto i nostri occhi” (8/25)
L’agonia della politica estera francese
di Thierry Meyssan, Rete Voltaire
 
L'Italia in prima linea nella «guerra dei droni»
Atterra a Sigonella il primo drone Nato
L’Italia in prima linea nella «guerra dei droni»
di Manlio Dinucci, Rete Voltaire
 
Papa Francesco condanna la deterrenza nucleare
Papa Francesco condanna la deterrenza nucleare
di Papa Francesco, Rete Voltaire