Rete Voltaire

In Siria l’esercito russo protegge le popolazioni cristiane

+

L’esercito russo si è dispiegato a Tal Tamr, nel nord della Siria, per proteggere la popolazione dai soprusi dell’esercito turco e dei kurdi del PKK-YPG.

La città di Tal Tamr era stata annessa dal PKK-YPG al “Rojava”, lo Stato immaginato dal Pentagono nel 2013, nell’ambito del rimodellamento del Medio Oriente Allargato. Il PKK-YPG ne aveva espulsi numerosi abitanti assiri cristiani, allora in maggioranza, per “kurdizzare” la città.

Da parte sua, l’esercito turco distrugge i monumenti non-mussulmani che incontra sulla propria strada, fra cui le tracce della presenza cristiana.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.