Rete Voltaire

La NATO sospende le attività in Iraq

+

L’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord (North Atlantic Treaty Organization, NATO) ha ordinato al proprio personale in Iraq la sospensione di ogni attività.

Dopo l’assassinio del generale Qasem Soleimani e di dignitari delle Unità di Mobilitazione Popolare, l’Alleanza teme che il proprio personale sia oggetto di rappresaglie.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.