Il 23 giugno 2020 il ministro degli Esteri siriano, Walid Moallem, ha tenuto una conferenza stampa per denunciare l’incendio dei campi agricoli da parte degli Stati Uniti e degli jihadisti, nonché le conseguenze del Caesar Syria Civilian Protection Act.

Alla domanda circa l’esistenza di negoziati segreti tra il Palazzo Presidenziale e la Casa Bianca, il ministro ha brevemente risposto confermando che erano iniziati indipendentemente dagli sviluppi odierni.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo