La Brigata Sultan Souleymane Chah, composta da combattenti turcomanni siriani e inquadrata da ufficiali dell’esercito turco, ha celebrato a Jansur (Libia) il decimo anniversario della «rivoluzione per la libertà e la dignità» (ossia non l’operazione per rovesciare lo Stato siriano, ma quella turca di conquista degli Stati del Medio Oriente Allargato).

La Brigata Sultan Souleymane Chah è stata usata in Siria contro i siriani non turcomanni, in Alto Karabakh contro gli armeni, nonché in Libia contro le forze della Cirenaica.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo