Il libro Red, White, and Black: Rescuing American History from Revisionists and Race Hustlers (Rosso, bianco e nero: salvare la storia americana dai revisionisti e dei razzisti) [1], sta sbancando negli Stati Uniti.

Una ventina di celebri docenti universitari neri critica la narrazione della storia degli Stati Uniti del New York Times (Project 1619) e del Partito Democratico.

Secondo questi universitari, è assurdo denunciare un «razzismo sistemico» negli Stati Uniti, quando l’intera storia del Paese è un processo d’integrazione. Sono invece gli pseudo anti-razzisti, fra i quali il presidente Biden, che dimostrano di essere razzisti falsificando la Storia.


- «Joe Biden reinventa il razzismo», di Thierry Meyssan, traduzione di Rachele Marmetti, Rete Voltaire, 11 maggio 2021.

Traduzione
Rachele Marmetti
Giornale di bordo

[1] Robert L. Woodson Sr. (editor), Emancipation Books (2021).