Rete Voltaire

Mercenari statunitensi dispiegati nel sud dell’Ucraina

+

La NATO non dovrebbe intervenire in Crimea, ma secondo lo scienziato politico russo Aleksandr Dugin, una controllata di Academi (ex-Blackwater), Greystone Limited, ha iniziato a schierarsi in Ucraina.

I mercenari arrivano in gruppi, in abiti civili, con pacchi pesanti all’aeroporto di Kiev, da dove sarebbero stati inviati a Odessa.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.