Rete Voltaire
Indagini, analisi di sfondo, sintesi originali
 
Il legame tra Fratelli musulmani e Stato islamico Il Cairo (Egitto) | 24 aprile 2016
Fin dalla loro istituzione in Egitto nel 1928, i Fratelli musulmani commisero stragi politiche e tentarono numerosi colpi di Stato. Perciò sono considerati un’organizzazione terroristica nella maggior parte degli Stati arabi. Tuttavia, la fratellanza fu creata dai servizi segreti inglesi, per poi propendere per i nazisti prima di finire nelle mani della CIA. Nel 1978 fornì la maggior parte dei jihadisti arabi che combatterono contro il regime comunista afghano e poi contro l’Armata Rossa. Dal 2004, CIA e dipartimento di Stato hanno cercato di rovesciare i regimi laici arabi e sostituirli con i Fratelli musulmani. Questo piano si realizzò nel 2011 con la primavera araba. Oggi, tutti i gruppi jihadisti sostengono l’ideologia della Fratellanza e tutti i loro capi ne fanno (...)
 
 
Vladimir Putin e François Hollande
Due leader di fronte ai loro connazionali
di Thierry Meyssan
 
 
 
 
 
 
 
 
La storia sta per ripetersi
Il suicidio europeo di fronte alla Turchia
di Thierry Meyssan
Il suicidio europeo di fronte alla Turchia Damasco (Siria) | 21 marzo 2016
Nel firmare un accordo - peraltro illegale nel diritto internazionale - con la Turchia per rallentare l’afflusso di migranti, i leader dell’Unione europea si sono impegnati più a fondo in un patto con il diavolo. Gran parte dei 3 miliardi di euro all’anno assegnati ad Ankara servirà a finanziare il sostegno ai jihadisti e, di conseguenza, ad aumentare il numero di migranti in fuga dalla guerra. In particolare nell’abrogare il visto nei prossimi mesi con la Turchia, gli europei stabiliscono la libera circolazione tra i campi di al-Qa’ida in Turchia e Bruxelles. Nello schiacciare i popoli iracheno e siriano sotto l’oppressione dei jihadisti che finanziano indirettamente e nell’abbandonare il popolo turco alla dittatura del presidente Erdoğan, si preparano le basi di un vasto confronto di cui saranno le (...)