Rete Voltaire

Iran e Israele si lanciano segnali nel Golan occupato

+

Nelle ultime settimane numerosi ufficiali superiori iraniani hanno ispezionato la linea di cessate-il-fuoco del Golan occupato. In risposta, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, si è recato negli stessi luoghi il 6 febbraio 2018.

Iran e Israele si sfidano reciprocamente senza manifestare pubblicamente le proprie lagnanze.

L’aeronautica israeliana ha bombardato – per l’ennesima volta – un centro di ricerca militare nella periferia di Damasco, dove tecnici iraniani stanno adattando metodi di guida di precisione di missili a lungo raggio.

Traduzione
Rachele Marmetti
Il Cronista

Rete Voltaire

Voltaire, edizione internazionale

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND).

Sostenere Rete Voltaire

Visitate il sito dove troverete analisi approfondite che vi aiuteranno a comprendere la realtà. Per continuare questo lavoro, abbiamo bisogno della vostra participazione.
Aiutateci con un contributo.

Come partecipare alla Rete Voltaire?

Gli animatori del Réseau sono tutti volontari.
- Traduttori professionali: potete partecipare alla traduzione degli articoli.